Del presente articolo è autore o curatore il dott. Rocco Panuccio, cultore di storia locale ed esperto in beni storico-artistici e culturali. Ogni riproduzione, anche parziale (citazione diretta), è vietata senza espressa autorizzazione ed ogni utilizzo di notizie (citazione indiretta) senza citarne la fonte costituisce condotta sleale e grave disonestà intellettuale.

La struttura della chiesa di San Giovanni Battista è stata donata nel 1908 dal Papa, futuro Santo, Pio X alla comunità scillese, a seguito del terribile sisma calabro-siculo. Interamente in legno, al suo interno sono custodite un quadro ed una statua lignea raffiguranti San Giovanni Battista; una statua anch’essa lignea raffigurante San’Antonio da Padova e la pala d’Altare maggiore composta da un Crocifisso ligneo di pregevole fattura e da due tele raffiguranti San Giovanni Evengelista, Maria Maddalena e Maria Addolorata. Gli elementi artistici decorativi sono tutti realizzati interamente in legno.

Origini
Storia Recente
Struttura Attuale
Santi Venerati
Opere Custodite
Curiosità

Galleria

Filtro titolo     Mostra # 
# Titolo articolo Autore Visite