Traduttore
Piano Pastorale

Vita della Comunità
SCI8.jpg
Accedi



mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday64
mod_vvisit_counterYesterday0
mod_vvisit_counterThis week64
mod_vvisit_counterLast week0
mod_vvisit_counterThis month64
mod_vvisit_counterLast month0
mod_vvisit_counterAll days500972

Madonnina - Struttura attuale

Del presente articolo è autore o curatore il dott. Rocco Panuccio, cultore di storia locale ed esperto in beni storico-artistici e culturali. Ogni riproduzione, anche parziale (citazione diretta), è vietata senza espressa autorizzazione ed ogni utilizzo di notizie (citazione indiretta) senza citarne la fonte costituisce condotta sleale e grave disonestà intellettuale.

Negli ultimi anni, la grotta della Madonnina è stata oggetto di interventi di ristrutturazione. L’intera area è stata pavimentata, sono stati rivestiti anche i sedili in muratura ed è stato rifatto l’intero impianto d’illuminazione. Particolarmente affascinante è la luce di colore azzurro che la sera si sprigiona alle spalle della Vergine.


NOTIZIE UTILI

COME ARRIVARE

Sia per chi proviene da Nord che per chi proviene da Sud dell’Autostrada Salerno–Reggio Calabria, usciti a Scilla, proseguire verso il centro del paese e scendere fino al mare. Arrivati nella parte bassa del paese imboccare la strada di accesso al lungomare (si trova di fronte all’accesso pedonale della stazione ferroviaria e l’accesso alla stessa è sulla destra della carreggiata) e una volta entrati in via marina girare verso destra (verso il Castello). Percorsi circa 400 metri si arriva nella via San Francesco da Paola (strada di accesso al porto). Percorsa la stessa per circa 50 metri la grotta si trova sulla destra. Per chi proviene da Nord della SS 18, una volta arrivati a Scilla, proseguire verso il castello. Arrivati quindi in piazza Matrice scendere verso il mare. Arrivati nella parte bassa del paese imboccare la strada di accesso al lungomare (si trova di fronte all’accesso pedonale della stazione ferroviaria e l’accesso alla stessa è sulla destra della carreggiata) e una volta entrati in via marina girare verso destra (verso il Castello). Percorsi circa 400 metri si arriva nella via San Francesco da Paola (strada di accesso al porto). Percorsa la stessa per circa 50 metri la grotta si trova sulla destra. Per chi proviene da Sud della SS 18, una volta arrivati a Scilla, imboccare la strada di accesso al lungomare (si trova di fronte all’accesso pedonale della stazione ferroviaria e l’accesso alla stessa è sulla sinistra della carreggiata) e una volta entrati in via marina girare verso destra (verso il Castello). Percorsi circa 400 metri si arriva nella via San Francesco da Paola (strada di accesso al porto). Percorsa la stessa per circa 50 metri la grotta si trova sulla destra.



Chiese Aperte

    

Diocesi

Beni Culturali
Educat

Abstract

Donazioni

Banco Alimenti

Bibbia online

Santo oggi

 

Liturgia Ore

Calendario Lit
Liturgia oggi

Quiz Bibbia
Almanacco CEI

Bibbia Edu