Del presente articolo è autore o curatore il dott. Rocco Panuccio, cultore di storia locale ed esperto in beni storico-artistici e culturali. Ogni riproduzione, anche parziale (citazione diretta), è vietata senza espressa autorizzazione ed ogni utilizzo di notizie (citazione indiretta) senza citarne la fonte costituisce condotta sleale e grave disonestà intellettuale.

La chiesa è stata ricostruita dopo il terremoto del 1908 sul sito originario. All’interno troviamo l’Altare maggiore in marmo bianco sovrastato da una grande pala con cornice lavorata e dorata, raffigurante Maria Ss. di Porto Salvo con ai lati i Santi Medici Cosma e Damiano. Un bellissimo Crocifisso ligneo è collocato sull’unico Altare laterale anch’esso in marmo bianco. Di pregevole fattura è la scultura lignea raffigurante la Titolare della chiesa, posta su una vara processionale finemente scolpita. L’opera più importante è l’organo a canne settecentesco che tutt’oggi può essere azionato con l’originario sistema a mantice.

Origini
Storia Recente
Struttura Attuale
Santi Venerati
Opere Custodite
Curiosità

Galleria

Filtro titolo     Mostra # 
# Titolo articolo Autore Visite