Del presente articolo è autore o curatore il dott. Rocco Panuccio, cultore di storia locale ed esperto in beni storico-artistici e culturali. Ogni riproduzione, anche parziale (citazione diretta), è vietata senza espressa autorizzazione ed ogni utilizzo di notizie (citazione indiretta) senza citarne la fonte costituisce condotta sleale e grave disonestà intellettuale.

Costruita nel 1894 dal popolo scillese per ringraziamento al buon Dio che, attraverso l’intercessione del patrono San Rocco, aveva risparmiato il paese dalle scosse sismiche che in quell’anno devastarono molti paesi della Calabria. Situata dove allora iniziava il paese, venne spostata nel 1990 più a monte per garantire una migliore viabilità, visto lo sviluppo urbanistico che, in poco meno di un secolo, Scilla aveva conosciuto.

Origini
Storia Recente
Struttura Attuale
Santi Venerati
Opere Custodite
Curiosità

Galleria

Filtro titolo     Mostra # 
# Titolo articolo Autore Visite