Traduttore
Piano Pastorale

Vita della Comunità
400931_341142955898457_146028675409887_1449761_1413803864_n.jpg
Accedi



mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday112
mod_vvisit_counterYesterday0
mod_vvisit_counterThis week112
mod_vvisit_counterLast week0
mod_vvisit_counterThis month112
mod_vvisit_counterLast month0
mod_vvisit_counterAll days501020

Matrimonio

Prenota Sposi

 alt

1^ FASE: PRENOTAZIONE

Per prenotare il vostro Matrimonio a Scilla:

1)   Cliccate su NORME e prendetene attenta visione. Stampatene una copia e conservatela come guida nelle 4 fasi del vostro percorso.

2)   Cliccate su  CHIESE e su FOTO per scegliere la chiesa. Essendoci molte richieste vi consigliamo di non perdere tempo a scegliere la chiesa ma di prenotare al più presto così da bloccare una data, indicando una chiesa di preferenza che in qualunque momento si può cambiare inviando una mail di rettifica massimo a 90 giorni dalla data prevista per le nozze. 

alt

3) Cliccate su MODULO DI RICHIESTA per conoscere le date disponibili (attualmente la disponibilità è indicata fino al 31/12/2019) e prenotare. Compilate il modulo in tutte le sue parti (attenendovi con attenzione alle note guida) e cliccate su "INVIA".  Siamo spiacenti ma non possiamo in alcun modo accettare prenotazioni nelle date indisponibili contrassegnate in rosso. Vi chiediamo di non insistere e vi invitiamo a sottoporre il nostro calendario, costantemente aggiornato, agli operatori economici per far coincidere una data disponibile. Non si prenota una chiesa ma una fascia oraria e una data. Questa procedura infatti blocca automaticamente tutte le nostre chiese nella data e fascia oraria scelte. Non sono dunque consentiti due matrimoni nella stessa fascia oraria. Nessuna chiesa di Scilla perciò è disponibile nelle date contrassegnate con il colore rosso. Dal 1 al 16 luglio sono sospese le prenotazione e tutte le altre fasi connesse al servizio "PrenotaSposi". E' possibile comunque inviare la richiesta o eventuali moduli ma riceverete riscontro solo dopo il 16 luglio. Sarà comunque rispettato l'ordine di arrivo delle prenotazioni. 

alt

4) Attendete la mail di conferma che riceverete entro le 24 ore. In caso di più richieste per la stessa data, la precedenza sarà data dall'ordine di arrivo delle mail. Se non ricevete alcuna mail di risposta alla vostra prenotazione entro 48 ore è probabile che ci sia un guasto tecnico. Inviate allora per sicurezza anche il seguente MODULO DI RICHIESTA a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

 

2^ FASE: INVIO DEI MODULI (90gg prima)

Dopo aver ricevuto la mail di conferma, massimo a 90 giorni dalla data prevista per le nozze: 

a) occorre inviare a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

- il seguente MODULO DI ISCRIZIONE debitamente compilato in modo leggibile e chiaro (e firmato per accettazione delle norme); 

- i due CERTIFICATI DI BATTESIMO da richiedere alle rispettive parrocchie dove siete stati battezzati. Attenzione: ricordatevi di inviarci tramite mail i certificati di battesimo prima di consegnare gli originali al parroco che istruisce la pratica e prima che li trattenga la Curia all’atto del rilascio del nulla osta.

b) E' bene inviare agli indirizzi mail in elenco il seguente MODULO COMUNE debitamente compilato e firmato. Si precisa che tale modulo, non concordato con gli uffici comunali, non è altro che una semplice comunicazione e quindi ha solo uno scopo informativo. La Parrocchia in ogni caso non garantisce servizi di pulizia urbana o regolamentazione del traffico o del parcheggio o lo sgombro delle auto in sosta davanti alla chiesa. Decliniamo pertanto ogni responsabilità per eventuali disagi che possono verificarsi all'esterno dal luogo di culto e vi preghiamo di non insistere con reclami inopportuni che mortificano lo spirito di servizio e di accoglienza che volentieri vi riserviamo. 

c) per disdire o modificare la prenotazione (data, orario, chiesa e celebrante) è assolutamente necessario inviare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

N.B. Il modulo di iscrizione spesso viene sottoposto a necessari aggiornamenti. Vi chiediamo di compilare e inviare il modulo più recente. Vi informiamo inoltre che eventuali riti della "velazione e incoronazione degli sposi", non rientrano nelle consuetudini locali (cfr. Rito del Matrimonio n. 84)

alt

3^ FASE: CONSEGNA DELLA PRATICA (15gg prima)

Consegnare al Parroco massimo 15 giorni prima delle nozze (previo appuntamento 3392468992):

- LA PRATICA matrimoniale (Di norma deve istruire la pratica di matrimonio il Parroco del domicilio di uno dei due nubendi (il domicilio è il luogo dove effettivamente si abita da almeno un mese. Dovete rivolgervi solo a questi parroci e non a quelli della residenza anagrafica!). Il Parroco di Scilla istruisce esclusivamente le pratiche dei nubendi di cui uno almeno vive e abita a Scilla da almeno un mese) completa di nulla osta da parte della Curia di Reggio Calabria-Bova (Compiuti tutti gli adempimenti in Parrocchia e in Comune - Corso pre-matrimoniale, istruttoria, pubblicazioni, eventuale Stato libero, ecc… - consegnerete personalmente, o per mezzo di persona di vostra fiducia, tutti i documenti in busta chiusa per il “nulla osta” (è prevista un’offerta) presso l’Ufficio matrimoni della Curia che si trova accanto al Duomo ed è aperto nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì (questi giorni posso variare) dalle ore 9,30 alle ore 12,00. Le giornate di chiusura straordinaria sono determinate di volta in volta. Questi i recapiti: centralino 0965.385510, Ufficio Matrimoni 0965.385560), se proveniente da fuori diocesi, anche il nulla osta della Curia di provenienza. E' indispensabile che la pratica riceva il visto della nostra Curia di Reggio Calabria-Bova prima che venga consegnata al parroco di Scilla. A questo riguardo si ribadisce la necessità che la pratica venga consegnata qui a Scilla almeno 15 giorni prima del Matrimonio altrimenti non garantiamo gli adempimenti prescritti dal Decreto sul Matrimonio Canonico in Italia e non ci assumiamo alcuna responsabilità in ordine alla regolare trascrizione o alle relative notifiche. Si abbia cura piuttosto di istruire la pratica con largo anticipo (per questo la legge concede ben sei mesi di tempo) e si insista presso il Comune affinchè la promessa venga fissata presto. I Comuni o i parroci istruttori non possono determinare i loro tempi senza curarsi delle fasi successive o a scapito della parrocchia dove avviene la celebrazione.     

 

- L’OFFERTA. Considerando anche le particolari necessità delle nostre otto chiese, si stima che per ogni matrimonio questa parrocchia affronta circa 200,00 euro di spese complessive per consumi, pulizie, arredi, piccole manutenzioni, pratiche, ecc… I nubendi comunque diano quanto possono, in forma anonima e in busta chiusa. Così come ha sapientemente spiegato Papa Francesco (in un discorso più volte male interpretato e strumentalizzato da quella stessa cultura del consumismo e dello "scarto" che, paradossalmente,  prima è arrivata persino a tramutare i Sacramenti in business, con assurde proposte di spreco e di effimero, e ora pretenderebbe di speculare sul giusto sostentamento di cui le nostre parrocchie hanno vera necessità e a cui i fedeli liberamente e lietamente provvedono), non c’è alcuna tariffa per nessun sacramento o servizio ecclesiale. Tuttavia la Parrocchia non percepisce alcun reddito, né è sovvenzionata da enti ecclesiali o pubblici, ma sopravvive e si sostiene solo grazie all’aiuto libero e generoso dei fedeli che, particolarmente in questi momenti, desiderano giustamente farsi carico delle spese e manifestare la loro gioia anche in questa forma concreta. L’offerta è dunque il vostro grazie ad una comunità che vi accoglie e che non potrebbe, da sola, accettare tutte le richieste di matrimonio che giungono, soprattutto da fuori parrocchia; ma è anche il doveroso e responsabile “sovvenire” di ogni cristiano maturo e responsabile (Codice di Diritto Canonico, Can. 222, - §1: I fedeli sono tenuti all'obbligo di sovvenire alle necessità della Chiesa, affinché essa possa disporre di quanto è necessario per il culto divino, per le opere di apostolato e di carità e per l'onesto sostentamento dei ministri”; Catechismo della Chiesa Cattolica, n.2043: “I fedeli sono tenuti a venire incontro alle necessità materiali della Chiesa, ciascuno secondo le proprie possibilità”). Per chi volesse, inoltre, contribuire agli sforzi che questa parrocchia sta sostenendo, con l’aiuto esclusivo dei fedeli, a tutela delle chiese e dei beni artistici di Scilla, può consultare i seguenti link:

http://www.parrocchiascilla.it/joomla/dmdocuments/ABSTRACT.pdf

http://www.parrocchiascilla.it/joomla/attivita-cpae/la-chiesa-vive-per-la-generosita-di-tutti


 

4^ FASE: PREPARAZIONE ALLA CELEBRAZIONE

Per l'animazione musicale del vostro matrimonio vi indichiamo i recapiti dei musicisti che ordinariamente animano le nostre liturgie ma potete scegliere chiunque, purchè conoscano le norme liturgiche e garantiscano un repertorio di musica liturgica o musica sacra. Sono infatti proibiti brani che si possono  eseguire in sala ma non in chiesa. Vi preghiamo di consultare qui il nostro ELENCO di riferimento.

MUSICISTAstrumenticell/mail

Francesca Scarano

organo e violino
coro

3388555479
Francesca Pirrotta organo e canto 3495561829
Domenico Bellantoni organo e canto   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Domenico Santacroce  organo e canto  3405783343
 Rocco Catania organo  3889063974

alt

5) Ogni anno la nostra parrocchia offre alle coppie che intendono sposarsi un ricco e coinvolgente percorso di preparazione al Matrimonio. Per l'iscrizione al Corso compilate questo modulo e inviatelo entro settembre a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. . Riceverete una mail di conferma. Non appena si potrà organizzare, una mail vi informerà sul programma del Corso e su eventuali dettagli organizzativi.  

alt

6) Nell'area download potete trovare un Link esterno per autocomporre il vostro LIBRETTO, il Rito del Matrimonio (suddiviso in 2 pdf: RITO per scegliere le formule della Celebrazione e LETTURE per scegliere la Liturgia della Parola più appropriata al vostro Matrimonio) e una interessante PRESENTAZIONE che spiega i vari momenti del Rito e offre dei criteri per le parti da scegliere.

 

- Area download -
AUTOCOMPOSIZIONE LIBRETTO
RITO pdfRITO word
LETTURE pdfLETTURE word
PRESENTAZIONE

 

PREGHIERA

Ci amiamo: ci siamo incontrati, piaciuti, conosciuti, riconosciuti.
Abbiamo scoperto che qualcuno ci conosceva da sempre, il Dio di Gesù,
e ci amava di un amore... libero e adulto.
Dio ha inventato l’amore e ha un progetto di bene sul mondo, su di noi.
Abbiamo deciso di aiutarlo a salvare il mondo, amandolo, amandoci.
Ci amiamo tanto da sposarci:
insieme cercheremo il senso della vita,
camminando verso Dio, guardandoci negli occhi per poi guardare verso il Signore.
Ci siamo scelti come compagni di strada, cambieremo insieme,
cresceremo insieme,
insieme prenderemo il Vangelo come metro di giudizio della nostra vita.
Doneremo la vita, che abbiamo ricevuto come un dono,
accogliendo dei bambini e amandoli,
come Dio li ama, con tutta la concretezza
e la pazienza che l’amore richiede.
Se il nostro amore si stancherà, ci sosterremo l’uno l’altro,
amando e donando tutti noi stessi,
come Gesù ha fatto.
Sapremo perdonarci, diventando, per la comunità mondo,
un segno dell’amore che Dio ha per ogni uomo.
Sì, credo che la proposta del Vangelo sia qualcosa del genere.
Vi viene in mente qualcosa di più straordinario?
No, vero?
L’amore cristiano è splendido perchè l'ha inventato Dio
e Dio fà le cose ... da Dio!

 

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento ( Martedì 02 Maggio 2017 04:08 )

 


Chiese Aperte

    

Diocesi

Beni Culturali
Educat

Abstract

Donazioni

Banco Alimenti

Bibbia online

Santo oggi

 

Liturgia Ore

Calendario Lit
Liturgia oggi

Quiz Bibbia
Almanacco CEI

Bibbia Edu