Traduttore
Vita della Comunità
TCHIA22.jpg
Accedi



mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday28
mod_vvisit_counterYesterday0
mod_vvisit_counterThis week28
mod_vvisit_counterLast week0
mod_vvisit_counterThis month28
mod_vvisit_counterLast month0
mod_vvisit_counterAll days500936

Cappelletta - Origini

Del presente articolo è autore o curatore il dott. Rocco Panuccio, cultore di storia locale ed esperto in beni storico-artistici e culturali. Ogni riproduzione, anche parziale (citazione diretta), è vietata senza espressa autorizzazione ed ogni utilizzo di notizie (citazione indiretta) senza citarne la fonte costituisce condotta sleale e grave disonestà intellettuale.

La Cappelletta di San Rocco venne realizzata nel 1894 per ringraziamento al buon Dio che, per intercessione di San Rocco, patrono di Scilla, aveva fatto scampare la cittadina dal terremoto che in quell’anno seminò distruzione e morte in molti paesi calabri. La Cappelletta venne costruita dall’artigiano Pasquale Catalano nel luogo dove allora iniziava il paese e, al suo interno, venne collocato un dipinto raffigurante il Santo Romeo, mentre, nella parte alta, incorniciata da decorazioni floreali in tufo e sormontata dalla Croce, venne collocata una targa marmorea recante la data del prodigio miracoloso.



Chiese Aperte

    

Diocesi

Beni Culturali

Educat

Abstract

Donazioni

Banco Alimenti

Bibbia online

Santo oggi

 

Liturgia Ore

Liturgia oggi

Quiz Bibbia
Almanacco CEI