Traduttore
Vita della Comunità
scilla notte.jpg
Accedi



mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday34
mod_vvisit_counterYesterday0
mod_vvisit_counterThis week34
mod_vvisit_counterLast week0
mod_vvisit_counterThis month34
mod_vvisit_counterLast month0
mod_vvisit_counterAll days500942

Cappelletta - Storia recente

Del presente articolo è autore o curatore il dott. Rocco Panuccio, cultore di storia locale ed esperto in beni storico-artistici e culturali. Ogni riproduzione, anche parziale (citazione diretta), è vietata senza espressa autorizzazione ed ogni utilizzo di notizie (citazione indiretta) senza citarne la fonte costituisce condotta sleale e grave disonestà intellettuale.

A distanza di quasi un secolo, l’assetto urbanistico della città era profondamente cambiato. Lungo le vie dove al momento della realizzazione della Cappelletta c’erano solo terreni coltivati, ora vi erano case. In modo particolare, la Cappelletta si trovava ormai ad intralciare l’incrocio nevralgico tra via Parco – via Libertà – via Nucarella. Ciò ha reso necessario un drastico intervento. Bisognava spostare l’Edicola più a nord, operazione resa possibile grazie alla trasformazione dell’allora campo sportivo in villetta comunale avvenuta circa cinque anni prima. Era il 1990 quando, demolita la struttura originaria, se ne costruì una identica più a monte. I lavori terminarono a febbraio e l’inaugurazione avvenne il 25 marzo dello stesso anno. Fu un giorno di festa. Dopo la solenne celebrazione liturgica, la serata fu allietata dalle note della banda cittadina e da uno spettacolo pirotecnico serale come coronamento del gioioso avvenimento.



Chiese Aperte

    

Diocesi

Beni Culturali

Educat

Abstract

Donazioni

Banco Alimenti

Bibbia online

Santo oggi

 

Liturgia Ore

Liturgia oggi

Quiz Bibbia
Almanacco CEI