Del presente articolo è autore o curatore il dott. Rocco Panuccio, cultore di storia locale ed esperto in beni storico-artistici e culturali. Ogni riproduzione, anche parziale (citazione diretta), è vietata senza espressa autorizzazione ed ogni utilizzo di notizie (citazione indiretta) senza citarne la fonte costituisce condotta sleale e grave disonestà intellettuale.

L'istituzione della parrocchia di Favazzina, oggi aggregata alla chiesa scillese, risale alla fine del '700. Sino ad allora, la chiesa della frazione costiera, è stata una Cappellania Curata alla cui guida nel 1777 era il 1° Rettore, don Giuseppe Paladino. Primo parroco, invece, è stato il sacerdote scillese Francesco Fusco che ricoprì il sacro ufficio dal 1792 al 1829. Gli altri parroci sono stati:
Serafino Bueti (1829-1860)
Rocco Bueti (1860-1900)
Nicola Giunta (1900-1916)


Antonio Bueti (1922-1955)
Rocco Fucà (1956-1968)
Antonino Pignataro (1968-1978)
L'ultimo parroco fu lo scillese Pietro Scopelliti. La parrocchia di Santa Croce, in alcuni periodi è stata retta da sacerdoti non titolari: i cosiddetti economi (Gaetano Pizzarello 1916, Vincenzo Santoro 1916-1922, Giuseppe Zanon 1955-1956).

( Tratto da un testo di Pino D’Amico)

Filtro titolo     Mostra # 
# Titolo articolo Autore Visite
1 origini della Chiesa Parroco 1758